Post It note

L’organismo è un sistema complesso che tende all’equilibrio della configurazione

originaria. L’interazione con il mondo porta variazioni e squilibri in rapporto ai quali il

sistema reagisce cercando di riequilibrarsi.

La malattia è uno squilibrio del sistema.

Il sistema ha una sua capacità di autoguarigione, che è semplicemente la tendenza del

sistema stesso a ritornare allo stato di equilibrio originario o comunque precedente.

Per cambiare la configurazione del sistema sono necessari o stimoli veramente importanti

o stimoli ripetuti, come una goccia che scava la roccia.

Corrado Comunale

Massofisioterapista Perfezionato in Manipolazione Miofasciale Integrata Perfezionato in Terapia Manuale Osteopatica Perfezionato in Osteopatia (Osteopata D.O.) Docente ai Master e Corsi di Perfezionamento e Specializzazione post Laurea

jextensions.com
 

MANIPOLAZIONE MIOFASCIALE PROFONDA

 

IV VENTRICOLO

Principi della medicina manuale

La medicina manuale prende in considerazione la capacità funzionale dell’organismo umano e coloro che la praticano sono interessati ai processi patologici dinamici, così come coloro che guardano lo stesso processo dal punto di vista statico interpretando dati in laboratorio, patologie tissutali e risultati di autopsie.

La medicina manuale si concentra sul sistema muscoloscheletrico, che comprende oltre il 60% dell’organismo umano e attraverso il quale si deve procedere alla valutazione degli altri apparati.

La “diagnosi” strutturale non solo valuta il sistema muscoloscheletrico, considerandone le specifiche patologie e disfunzioni, ma può essere anche

utilizzata per valutare le manifestazioni somatiche di una malattia e le alterazioni dei visceri.

Le procedure manipolative di normalizzazione vengono principalmente utilizzate per aumentare la mobilità di zone in cui si riscontra una restrizione della funzionalità muscoloscheletrica, al fine di ridurne il dolore.

Cronistoria della medicina manuale occidentale (alcuni nomi)

Ippocrate 480 a.C.

Galeno 157 d.C.

Clément Joseph Tissot 1780

Edward Harrison Primi ‘800

Pehr Henrik Ling Primi ‘800

Andrew Taylor Steel 1874

Tecniche manuali di normalizzazione della fascia secondo il TSM® Method

L’acronimo T.S.M.®, nella sua interezza, sta ad intendere “Total Structure Manipulation”. 

Il TSM® non è un metodo fatto solo da tecniche, bensì è l’arte variabile di combinarle.

In realtà questa filosofia, nella sua totalità, richiamerebbe molte discipline quali, ad esempio,la manipolazione fasciale (deep massage), la manipolazione connettivale, l’osteopatia (e tecniche di osteopathic manual therapy) da associare alla FCF®, IASTM, Coppettazione che, comunque, rimane parte di esso.

Info pazienti e corsi